Logo Comune
Comune di
Villafrati
Città Metropolitana di Palermo

Ordinanze

 

 

 

 

Ordinanza n. 11 del 25.03.2020

Art. 1 –

1. L’articolo 1, lett. c, delle Ordinanze contingibili e urgenti n.8 e n.9 del 23.03.2020, è sostituito, a fare data dalla pubblicazione del presente provvedimento, dal seguente testo: “c) è consentito, in deroga alla lettera “a”, esclusivamente il transito, in ingresso ed in uscita, dal territorio comunale per gli operatori sanitari e socio-sanitari, per il personale impegnato nella assistenza alle attività inerenti l’emergenza, nonché esclusivamente per l’ingresso e l’uscita di prodotti alimentari, di prodotti sanitari e di beni e/o servizi essenziali. Inoltre, è consentito il transito, in entrata ed in uscita, dei residenti o domiciliati (anche di fatto) nei Comuni interessati, esclusivamente per garantire le attività necessarie per la cura e l’allevamento degli animali, nonché per le attività imprenditoriali non differibili in quanto connesse al ciclo biologico di piante”. 2. Rimangono invariate tutte le ulteriori disposizioni di cui alle Ordinanze n.8 e n.9 del 23.03.2020.

 

 

Ordinanza n. 9 del 23.03.2020

Ferme restando tutte le misure già vigenti di contenimento del rischio di diffusione del virus, a decorrere dal 24 marzo 2020 e fino al 15 aprile 2020, con riferimento al COMUNE DI VILLAFRATI, sono adottate le seguenti ulteriori misure: a) divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale, con mezzi pubblici e/o privati, da parte di ogni soggetto ivi presente; b) sospensione di ogni attività degli uffici pubblici, fatta salva la erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità; c) è consentito, in deroga alla lettera “a”, esclusivamente il transito in ingresso ed in uscita dal territorio comunale per gli operatori sanitari e socio-sanitari, per il personale impegnato nella assistenza alle attività inerenti l’emergenza, nonché esclusivamente per la fornitura delle attività essenziali del territorio comunale.

Art. 2

Disposizioni finali 1. La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza comporta le conseguenze sanzionatorie previste dall’art.650 del Codice penale se il fatto non costituisce reato più grave. 1. La presente ordinanza, che ha validità fino al 15 aprile 2020, è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, anche con valore di notifica individuale, e sul sito internet istituzionale della Regione Siciliana..

Allegati

  • pdf Ordinanza 1: Rif del 27 marzo 2020
    Data di aggiunta: 28 marzo 2020 14:46 Dimensione file: 362 KB Downloads: 45
  • pdf 151017590
    Data di aggiunta: 24 marzo 2020 11:00 Dimensione file: 226 KB Downloads: 132
  • pdf OS_2020_8
    Data di aggiunta: 24 marzo 2020 16:17 Dimensione file: 103 KB Downloads: 61
  • pdf ORDINANZA N. 11
    Data di aggiunta: 26 marzo 2020 13:18 Dimensione file: 225 KB Downloads: 39

Top